ELENA PERLINO

OLTRE L’IMMAGINE

BEYOND THE IMAGINE

Bologna, 21-22 November, 2020                   english text below
OLTRE L’IMMAGINE

Oggi tutti possono scattare foto di ottima qualità.

Quale può essere la differenza tra realizzare una bella immagine e portare a termine un progetto fotografico che diventi autonomo? Partendo dal lavoro personale di ogni studente e dalla discussione in gruppo, approfondiremo come sviluppare strategie di promozione che favoriscano l’incontro tra i fotografi e il mondo di case editrici, redazioni e fondazioni italiane e straniere.

Mettendo a disposizione la mia esperienza di 15 anni nel settore  esploreremo – in modo concreto – come muoversi nell’ universo di borse, fellowships, grants e premi che possano valorizzare al massimo il lavoro d’autore e permettere di vivere di fotografia.

 sabato 21 marzo

– Presentazione del lavoro della fotografa (slide show e cortometraggi)

– Presentazione lavoro studenti (prevedere 2/3 progetti di circa venti immagini ciascuno, su chiavetta, da presentare al pubblico)

 – Lettura portfolio

 domenica 22 marzo

 – Strategie di promozione: case editrici, redazioni e fondazioni. Quali contattare rispetto al proprio progetto, come mostrare il proprio lavoro, come redigere una domanda di borsa. Approfondiremo, in base alle esigenze di ognuno, come muoversi nell’universo delle istituzioni italiane e straniere che si occupano di sostegno alla fotografia.

– Lettura portfolio

_________________________________________

Bologna, 21-22 November, 2020

Beyond the Image

Today everyone can take pictures of excellent quality. What can be the difference between creating a nice image and completing a photographic project that becomes autonomous? Starting from the personal work of each student and from the discussion in group, we will explore how to develop promotional strategies that encourage the meeting between photographers and the world of publishing houses, editorial offices and Italian and foreign foundations.

By making available my experience of 15 years in the field we will exhibit – in a concrete way – how to move in the universe of fellowships, grants and prizes that can maximize the work of the author and allow you to live by photography.

Saturday:

– Portfolio review

– Student work presentation

– Presentation of the photographer’s work

– Practical examples

Sunday:

Promotion strategies: how to find the right publisher, editor and foundation. How to show your work, how to write a grant application. We will explore, according to the needs of everyone, how to move in the universe of institutions that supports photography.

__________________________________

BIOGRAFIA

Elena Perlino, fotografa italiana residente a Parigi, ha ricevuto nel 2015 il sostegno di Magnum Emergency Fund e Open Society Foundations per il lavoro a lungo termine sulla tratta nigeriana in Italia “Pipeline” (Schilt Publishing). Grazie alla Fondazione lettera27 si è occupata di Islam italiano, dando origine alla serie “Maktoub: Islam d’Italia” (Cibele Edizioni).

Nel 2018 il Centre national Arts Plastiques ha sostenuto la ricerca fotografica su “Paris Goutte d’Or” (Loco Éditions). Recentemente Perlino ha esplorato i temi di identità e  territorio nelle comunità autoctone Innu del Québec settentrionale, grazie al contributo di Rencontres internationales de la Photographie en Gaspésie e dell’ Istituto Italiano di Cultura di Montréal. Il progetto “Indian Time” prevede  una mostra, un cortometraggio e una pubblicazione nel 2020.

http://www.elenaperlino.com

___________________________________

BIOGRAPHY

Elena Perlino (b. 1972) is an Italian photographer based in Paris. Her work focused on migrations, human trafficking and gender issues.

“I’m interested in focusing on under reported topics and combining different voices on the same subject, with coherence and unity of vision. I believe photography has a decisive impact on the way we perceive events around the world”.

Magnum Foundation Emergency Fund, the Open Society Foundations, Centre National des Arts Plastiques, lettera27, Le Septembre de la Photographie, Photo Gaspésie and the Institute of Italian Culture of Montréal supported her work.

Her images have been included in various exhibitions: Visa pour l’image, Perpignan; l’Institut des Cultures d’Islam, Paris; Maison de la culture Frontenac, Montréal, Canada; the Lawndale Art Center, Texas and the Centre for photography Objectifs, Singapore.

Over the years Perlino published the books ‘Pipeline’ (Schilt Publishing, 2014), ‘Maktoub’ (Cibele Edizioni, 2017) and ‘Paris Goutte d’Or’ (Éditions Loco, 2018).

http://www.elenaperlino.com

 INFO PRATICHE

DATA WORKSHOP
21-22 Novembre, 2020
DOVE BOLOGNA 
WORKSHOP FEE €  240